Che differenza c'è tra Certificato Camerale e Visura?

a partire da 4,50 + Iva

4,6 su 907 recensioni
Recensioni
677
175
26
9
20

I certificati camerali hanno valore legale di certificazione e sono validi sei mesi dalla data del rilascio.

Invece le Visure Camerali non hanno valore di certificazione, poiché non riportano la firma dell'addetto della Camera di Commercio.

Il Certificato Camerale si ottiene in pochi minuti, mentre la Visura Camerale è un servizio on-line che si visualizza in pochi secondi.

I certificati camerali, a differenza delle visure che possono essere stampate su carta bianca, devono essere stampati su una speciale carta filigranata non fotoriproducibile con apposto un bollino (ossia una contromarca olografica), diverso per ogni tipo di certificato (ordinario, storico o artigiano).

La richiesta di certificati camerali e visure si può effettuare su qualsiasi impresa iscritta presso la Camera di Commercio.


Certificato Camerale

Ordinario

Il Certificato Ordinario (iscrizione) attesta l'iscrizione di un'azienda presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio. Può essere richiesto anche nella forma "Abbreviata".

Certificato Camerale

Storico

Il Certificato Storico riporta, oltre alle informazioni del Certificato Ordinario, le modifiche intercorse nel tempo durante la vita dell'impresa. Tali notizie sono disponibili a partire dal 1996.

Certificato Camerale

di Vigenza

Il Certificato di Vigenza attesta che l'impresa non è sottoposta a procedure concorsuali (fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo,ecc), negli ultimi cinque anni.

Visura camerale on-line

 

La Visura Camerale è un documento che riporta le principali informazioni legali, economiche ed amministrative di una azienda così come risulta dal Registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio.


Visura Ordinaria

on-line

Contiene le informazioni legali, economiche ed amministrative di un'impresa così come risulta dal Registro delle imprese della C.C.I.A.A.  Esempio

Visura Camerale

on-line

A differenza della visura camerale ordinaria riporta anche il dettaglio delle eventuali modifiche societarie intervenute nel corso del tempo. Esempio

Ricerca Camerale

on-line

Restituisce soltanto i seguenti dati: n° C.C.I.A.A,Denominazione, Forma Giuridica, Codice Fiscale, Partita Iva, Sede, Attività, Stato Impresa. Esempio



Differenza tra visura camerale e certificato CCIAA

I due documenti sono molto simili sotto molti aspetti. Di fatto la differenza intrinseca fra i due documenti non è altro che la produzione del documento stesso su apposita carta fornita dalle Camere di Commercio e l'apposizione di bollo al termine del documento stesso. La richiesta del documento Certificato piuttosto che la normale Visura è normalmente a discrezione dell'Ente o Società richiedente.

Differenza tra certificato anagrafico e visura camerale

I due documenti sono differenti e non sono assimilabili per le informazioni contenute: il certificato anagrafico è prodotto dall'Ufficio Stato Civile o Anagrafe del Comune competente e riporta informazioni circa la Nascita, Morte, residenza ecc. di un soggetto, pertanto è facilmente comprensibile la non assimilabilità delle informazioni con quanto contenuto alla Camera di Commercio.


Area Utenti

Riservata ai clienti abbonati